L'ultimo giorno di Stig

Pare che il giorno più inflazionato per i suicidi sia il Lunedì. Ma il 4 Novembre del 1954 era un Giovedì. Comunque un giorno lavorativo. Anche per Stig Dagerman che aveva 31 anni. E che prima di porre fine alla sua vita col gas di scarico della sua auto, non mise in ordine casa, non scrisse biglietti d’addio, ma consegnò una poesia satirica all’Arbetaren, il quotidiano per cui lavorava. Ed era, pensate un po’, una poesia sulla dignità. Dei più deboli.



[Il nostro bisogno di consolazione] Stig Dagerman/ 15

Dovrei andare più spesso alle feste

[Tutto ciò che vi devo] Virginia Woolf

Prendiamo le distanze

A guardarla dall'alto, mi pare che nella mia vita, gli sbagli si riducano più ad un vizio di forma che di sostanza. Peccato che ne inficino lo stesso la validità. Maledetta burocrazia esistenziale.