Considerazioni pre-pasquali molto fuori tema.

Definizione di crescita: 


-A diciott'anni, il capitolo de "La coscienza di Zeno", in cui mi identificai maggiormente, e l'unico che ricordassi fino ad oggi in modo più o meno vivido, era quello sull'ultima sigaretta. 

- Oggi, dopo averlo ripreso in mano per caso, mi sono ritrovata a struggermi con una partecipazione dolorosa e palpitante, forse perché più vicina alla realtà di quanto non creda, per il capitolo sulla morte del padre. 



Son cose. E tuttavia, avrei preferito fare a meno di pensarle di Sabato sera. Il lato ottimista dei miei vent'anni ha da resuscitare (spero) domani. Per adesso buonanotte. 

[La coscienza di Zeno]  Illustrazione di Pietro Puccio, 2000

Nessun commento:

Posta un commento