Di famiglie libresche









Versione edulcorata: Dopo un anno e mezzo ho finalmente finito l'inventario dei libri di casa. 4562 libri. 2322 sono andati a finire nella biblioteca della mia città (i vari doppioni, triploni e quadruploni). Dovremmo aver guadagnato un sacco di spazio. 

Versione cruditè: mia mamma ha detto che se mi vede comprare altri libri, mi manda nella pampa argentina a costruire boleadoras per i gauchos. E che se proprio voglio rimanere a casa, con i libri che abbiamo già, dei quali (in effetti) avrò letto un decimo, mi faccio una cultura per questa vita e per quella dei miei eredi futuri. Quelle mummie della biblioteca della mia città, per paura di lavorare troppo con la catalogazione, quasi quasi non ringraziavano neanche. Non abbiamo guadagnato una cippa di spazio, perché in realtà abbiamo solo eliminato le seconde e terze file. 

Versione ridotta ai minimi termini: ho più libri che amici.

Nessun commento:

Posta un commento