La sbobba di marzapane



Giusto un paio di cosucce per fare il punto della situazione. 

Se nel mondo, le relazioni pubbliche si svolgessero solo per metà come in quelle del libro, tre quarti dell’umanità avrebbe la faccia gonfia di schiaffi. 

12 ore di diretta di un uomo in stato comatoso con la voce fuori campo di Luciano Onder mi avrebbero annoiato di meno. 

Devo ammettere che il libro è scritto benissimo, se si considera il calibro qualitativo richiesto da una classe di quinta elementare. 

La mia vicina di casa ipocondriaca riesce a lagnarsi meno dei protagonisti. Ricordarmi di regalarle questo libro per dimostrarle che c’è gente messa molto peggio. 

Il marzapane lo tollero solo in Shrek. E solo in versione maschile. 

Un amico di mio cugino ha detto che se leggete questo libro, dopo sette giorni MUORITE. 



P.S. Ma perché questo libro ce l’avevo in wishlist?

4 commenti:

  1. Una delle più divertenti stroncature mai lette, con doppia - citazione - doppia nel finale. Grande !
    PS : ovviamente mi terrò lontano dal libro come dal marzapane :)

    RispondiElimina
  2. Samara che esce coi capelli bagnati da un libro, è una cosa molto inquietante :D

    RispondiElimina
  3. sono contento di conoscerti
    :-)
    un giorno o l'altro ti faccio leggere cosa ho scritto io... (minaccia!!!)

    RispondiElimina
  4. Ahahaha, non può essere una minaccia. Basta vedere cosa scrivi nel blog. Ogni tanto sono io che toppo in modo clamoroso nelle mie scelte letterarie. :D

    RispondiElimina