12 minuti d'amore

Abbandono per un attimo il velato livore dell'ultimo post, per dire una cosa.
L'avete visto l'ultimo filmato della Disney? No panic, è questo qui.

Bello eh, per carità. Romantico come solo il bianco e nero può essere, delicato come solo un deltaplano di carta può diventare. 

Però, mi dispiace, deve tantissimo a Patrick Huges. Che nel 2009 ha vinto il Leone d'Oro con un corto, che per me rimarrà sempre l'emblema dell'aMMMore, di sicuro il mio preferito in assoluto. In meno di un quarto d'ora muori di solitudine per poi risorgere dalle ceneri di una vita grigia, con una forma di comunicazione antica, salvifica, genuina e antisocialnetuorc. Una pacchia dei sensi. Uno sbrodolamento senza eguali.  Da vedere e rivedere all'infinito. 



5 commenti:

  1. È bellissimo. Evito di guardarlo masochisticamente per l'ennesima volta, perché stasera non è il caso che mi sciolga in lacrime.. Facciamo domani mattina, magari col sole. :)

    RispondiElimina
  2. Stasera a casa me lo guardo... eccome!! :-)

    un abbrazz'

    RispondiElimina
  3. Oddeow che è bellissimo l'hai già detto tu ma io lo ripeto vah :)

    RispondiElimina
  4. ahhh! lo cercavo da un sacco di tempo, l'ho visto secoli fa e poi me lo sono persa!

    ce n'era un altro video simile con i post it, chissà se lo troverò mai più!

    beh, grazie per questo ^^/

    RispondiElimina