Iniquità

Quando sto al telefono, anch'io riempio fogli e fogli di disegnini simbolici dal forte impatto visivo, ma ancora nessuno si rivolge a me dandomi del "mostro sacro della pittura del Novecento", né mi hanno ancora chiesto di fare grandi murali per la villa di qualche magnate dell'industria automobilistica. Non capisco davvero il senso di cotanta ingiustizia.


7 commenti:

  1. Ma anch'io, accidenti!!!!
    Dici che dobbiamo conservare tutti i post it accumulati negli anni? :)

    RispondiElimina
  2. davvero inquietante: succede la stessa cosa anche a me. Chissà cos'avrà lui che io non ho ! :))

    RispondiElimina
  3. Ma quindi succede anche a voi!! Sono senza parole, dovremo quanto meno manifestare, scendere in piazza, fare qualcosa! :D

    RispondiElimina
  4. e dunque tu sei rimasta ferma alla carta, misera! la carta non si usa più. pensa che io faccio gli scarabocchi direttamente sul tablet, ne ho già cambiati tre e anche il quarto è messo male, spero che i prossimi li facciano lavabili, che diamine
    :-)

    RispondiElimina
  5. Ahaha il tablet, bella questa battuta. :D

    Fa conto che io uso ancora i fogli a righe di seconda elementare che rubo alle scorte di cancelleria di mia mamma, quando ancora faceva la maestra, figurati un po'.

    Son proprio misera hai ragione :D

    RispondiElimina
  6. A chi lo dici...anch'io faccio volteggiare l'inchiostro su fogli vergini..poi li guardo e ho la presunzione di pensare che siano un capolavoro

    RispondiElimina
  7. Siamo una folla di incompresi, ahimè. :)

    RispondiElimina