A Panda piace

Giove e Mercurio ospitati da Filemone e Bauci, Johann Carl Loth



Lo sconfinato rispetto che i miei genitori si mostrano vicendevolmente, non interrompendosi mai l'un l'altro mentre si raccontano per la millemiliardesima volta lo stesso aneddoto giovanile che anche le piastrelle sanno a menadito, e ascoltando il racconto del consorte, tutto,  fino alla fine, senza mai sbuffare, né alzare gli occhi al cielo, né mostrando impazienza.

Nessun commento:

Posta un commento