Strudel di pomodorini e olive

Ingredienti:
- 3 uova
-150 g. farina
-1 cucchiaino di lievito in polvere
-120 g. di olive verdi snocciolate
-120 g. pomodorini
-3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
-origano
-sale

Preparazione:
Rompete le uova in un recipiente e unitevi l’olio, un pizzico di sale e abbondante origano.

Quindi unite la farina, setacciata insieme al lievito.

Mescolate bene e aggiungete infine le olive e i pomodorini tagliati a metà e privi dei semi.

Versate il composto ottenuto in un piccolo stampo da plum cake unto d’olio. (Io ho usato uno stampo da 30 cm, perciò la forma finale è quella di uno strudel, ma se avete uno stampino più piccolo, potrebbe venirvi un plum cake, che esteticamente è forse anche più carino.)



Cuocete in forno preriscaldato a 170 °C per mezz’ora circa. (Non so se è perché ho usato il fornetto della DeLonghi, e non il forno della cucina, ma mezz’ora non mi è bastata. Per avere una buona cottura ho dovuto lasciarlo dentro un’ora.)

Saggiare la cottura dello strudel con uno stecchino: se questo risulta asciutto, lo strudel è pronto; altrimenti, prolungate la cottura.

Sformate lo strudel, fatelo raffreddare e poi servitelo.





È una buona alternativa a quel pezzo di pizza che a metà mattinata vi toglie il buco nello stomaco.
Ma va bene anche tagliato a fettine e messo al centro della tavola insieme a qualche antipasto.



Nessun commento:

Posta un commento